Francisco Sobrino, Structure Permutationelle, 1975

73a.tif

Scultore e creatore di opere cinetiche inquadra il suo lavoro nel campo ottico-cinetica del movimento.

La creatività dell’artista produce, nelle sue opere, uno straordinario miscuglio di bellezza, ritmo, luce, forma e movimento.

Francisco Sobrino nasce a Guadalajara (Spagna) nel 1932, trascorre la sua infanzia in Argentina e si trasferisce a Parigi nel 1959 dove fonda con altri artisti il Gruppo Recherche d’Art Visuel.

La creazione delle sue opere passa attraverso la presenza di forme geometriche che escludono qualsiasi contenuto soggettivo per mantenere la più grande distanza possibile tra l’opera e l’artista, a beneficio di una comunicazione più diretta tra l’opera e lo spettatore.

In seguito Francisco Sobrino crea opere con plexiglas trasparente ed a colori, poi con sovrapposizioni di figure piane, nascono i Rilievi.

Nel 1961 le forme sovrapposte danno vita a nuove forme gli “Spazi indefiniti”, nel 1962 appaiono le “Strutture permutazionali”, opere in plexiglas trasparente monocromo, composte da quadrati incastonati e sovrapposti.

Queste forme si mescolano, si trasformano, facendo apparire nuove forme che si vanno moltiplicando anche in relazione allo spostamento del punto di vista dello spettatore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...