Édith Meusnier, Sortilège, 2010

Edith_Meusnier_-_Sortilège_-_Festival_Artec_-_La_Ferté_Bernard_-_mai_2010

L’opera è stata esposta all’interno dell’iniziativa ARTEC presso La Fertè Bernard e rispecchia la poetica artistica della creativa francese.

Si è laureata presso la ANAT ( Scuola Nazionale di Creazione Industriale – Parigi) nel 1991. Dopo aver partecipato a numerose mostre , Edith Meusnier lascia Parigi per vivere in Piccardia , Aumont in Halatte nel 1996 e turna poi ad un lavoro esclusivamente ambientale, facendo del suo giardino un vero e proprio laboratorio .

Crea opere di arte ambientale e Edith viene scoperta nel 1996 con la mostra dei suoi ” Paesaggi d’ Artificio ” strutture leggere flessibili e modulari . Nel suo approccio personale , dice l’artista ” voglio deviare il metallo , nastri di plastica , materiali di imballaggio … i loro usi industriali e decorativi , assemblare , come una treccia , piegare a materializzare come in un confine giocoso tra flessibilità e rigidità del fare ” .

Lei gioca con gli opposti per creare un ponte tra la dimensione umana e lo spazio collettivo , giustappone l’artificiale e il naturale, lo spiazzamento di stare meglio al di fuori dalla pratica convenzionale della land art .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...